Il servizio di tenuta chiavi contro i furti

Condividi:

Abbiamo già parlato in passato di quanto sia importante un servizio di monitoraggio allarme con intervento di guardie giurate e forze dell’ordine per la sicurezza di un negozio, di un’abitazione, di un’azienda. Ma perché questo servizio sia molto più efficace, va aggiunto un piccolo pezzo: il servizio di tenuta chiavi.

Cos’è la tenuta chiavi?

Si sa, per sventare i furti sono necessari tempi di reazione brevi, non appena viene ricevuto un allarme intrusione. La Centrale Operativa che monitora le segnalazioni di allarme deve trasmettere prontamente l’ordine di intervento alle pattuglie, ma guardie giurate e forze dell’ordine devono essere messe nelle condizioni di poter intervenire: per questo la gestione delle chiavi è un’opzione imprescindibile per poter bloccare i ladri.

Il servizio di tenuta chiavi non vuol dir altro che affidare la gestione delle chiavi necessarie a entrare in uno stabile (negozio, azienda, abitazione) alla società di guardie giurate che effettua l’intervento in caso di allarme.

Perché la gestione chiavi è fondamentale?

Immaginiamo di ricevere un allarme da un sistema di sicurezza collegato a una centrale operativa. Ebbene, gli operatori di centrale possono dare l’ordine alla pattuglia più vicina al luogo del tentativo di furto, ma se poi non è possibile entrare insieme alle forze dell’ordine si potrà fare ben poco contro il malvivente (a meno che sia in trappola e non abbia vie d’uscita). Servono le chiavi.

Ti sta piacendo l’articolo? Iscriviti alla newsletter di Noi Sicurezza per ricevere altri consigli interessanti sulla sicurezza! (promettiamo di non essere troppo invadenti 😉 Buona continuazione di lettura!

L’unica alternativa sarebbe quella di aspettare che arrivi il padrone di un negozio, il titolare dell’azienda o il proprietario di casa per avere l’accesso: una possibilità difficilmente percorribile.

In definitiva, il servizio di tenuta chiavi fa da facilitatore per chi deve intervenire in caso di tentativo di furto.

Ma la tenuta chiavi è un servizio sicuro?

Uno dei dubbi può essere: affidare le mie chiavi a persone che non conosco? E se poi il furto lo fanno loro? Questa preoccupazione si risolve tranquillamente considerando due aspetti:

  1. Le aziende di sicurezza gestiscono migliaia di chiavi, la tenuta chiavi è regolamentata da procedure precise e ferree. Inoltre, un comportamento tutt’altro che etico finirebbe per rivelarsi un boomerang per l’attività stessa della società di vigilanza.
  2. Per essere ulteriormente sicuri, controlliamo sui siti web la presenza di certificazioni di qualità, che sono sempre il miglior biglietto da visita. Eh sì, perché ogni società di vigilanza per operare deve possedere una serie di certificazioni! Esigiamole! Inoltre, ulteriore dimostrazione di affidabilità, la presenza di un codice etico aziendale.

Servizio di tenuta chiavi: gpg o forze dell’ordine?

Le forze dell’ordine effettuano un prezioso servizio gratuito di monitoraggio e intervento su allarme, che tuttavia ha alcune – importanti – limitazioni:

  • Solo combinatore telefonico. Le centrali operative delle forze dell’ordine non possono gestire tutti i tipi di allarme provenienti da un sistema di sicurezza e, parlando di periferiche che trasmettono gli allarmi, possono gestire solo quelli in arrivo da combinatore telefonico (i meno sicuri e più facilmente sabotabili).
  • Denuncia per procurato allarme. Qualora si dovessero presentare falsi allarmi (anche a causa di antifurti installati male oppure obsoleti), il rischio forte è quello di essere denunciati per procurato allarme. Le forze dell’ordine svolgono un lavoro di pubblica sicurezza, ogni falso allarme che li distoglie dall’attività  può essere passibile di denuncia.
  • No servizio gestione chiavi. Polizia e Carabinieri non effettuano un servizio di tenuta chiavi, pertanto non potranno mai entrare in uno stabile senza che qualcuno sia già lì ad aprire con le chiavi.

Interessato a un progetto di sicurezza ad hoc per la tua azienda, il tuo negozio o la tua abitazione? Chiedi un consiglio di sicurezza!

CHIEDI INFORMAZIONI
Condividi:

Seguici, non perdere nessun articolo!

Articoli recenti

Archivi

Categorie

Piervittorio Allevi Written by:

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *