Telecamera IP o analogica: cosa scegliere?

Condividi:

La videosorveglianza è una delle migliori misure di sicurezza: in una situazione di allarme, le telecamere ci permettono di controllare effettivamente cosa sta succedendo, cosa che altrimenti comporterebbe un’ispezione sul posto. Oggi abbiamo più opzioni che mai. La prima domanda che dobbiamo farci è: meglio una telecamera IP o una telecamera analogica (TVCC)?

Vantaggi comuni a tutte le videocamere

Qualsiasi tipo di fotocamera ha il vantaggio di essere molto dissuasivo. Che si tratti di una telecamera IP o di una telecamera analogica, la registrazione di video significa che un intruso può essere riconosciuto e catturato.

Vantaggi di una telecamera IP

Le telecamere IP o telecamere di rete sono dispositivi video che si connettono attraverso Internet. Possono trasmettere video ad alta definizione e sono l’alternativa alla tradizionale telecamera analogica. I suoi vantaggi sono:

  • risoluzione. La qualità delle immagini è indubbiamente migliore (telecamere analogiche fullHd possono arrivare a 2 o 4 Mp ma le IP possono fino addirittura a 5Mp);
  • cablaggio più economico rispetto alle telecamere TVCC;
  • maggior numero di opzioni e qualità;
  • facilità installativa;
  • manutenzione più semplice.

Svantaggi di una telecamera IP

  • L’efficacia di una telecamera IP dipende dal servizio Internet. Se la rete cade, non sarà di grande aiuto;
  • idem per l’apparato ricevente: con poca copertura, non sarà possibile vedere cosa sta succedendo. Una situazione che genera stress;
  • suscettibile al sabotaggio per inibizione di frequenza per WiFi o mobile.

Vantaggi di una telecamera analogica

Le telecamere analogiche sono collegate a un “televisore a circuito chiuso”: solo attraverso questi monitor è possibile vedere le immagini trasmesse dalle telecamere. I suoi principali vantaggi sono:

  • maggiore affidabilità dell’immagine, poiché la fotocamera si collega direttamente al monitor, senza perdere i dettagli a causa della saturazione della rete;
  • sicurezza anti-inibizione, dal momento che il segnale TVCC non può essere inibito, a differenza del segnale attraverso Internet;
  • sicurezza anti-sabotaggio, poiché se qualcuno tenta di sabotare il cavo del sistema TVCC, verrà inviato un segnale di allarme alla società di sicurezza.

Svantaggi di una telecamera analogica

  • L’installazione di un sistema a circuito chiuso è solitamente più costosa e complessa rispetto a una telecamera IP;
  • una cattiva installazione, con cavi esposti, può favorire il sabotaggio. Se non ci si affida a società di una società di sicurezza, si è molto più vulnerabili.

Si possono vedere sempre le immagini da smartphone?

In entrambi i casi la risposta è “sì”: è possibile farlo da computer o da smartphone, di modo che si possa vedere attraverso la telecamera da qualsiasi luogo.

Conclusioni: telecamera IP o analogica?

Cosa scegliere allora? L’opzione migliore è una telecamera IP, principalmente per due aspetti: qualità migliore delle immagini e obsolescenza delle telecamere analogiche (che vanno via via scomparendo).

Naturalmente, per i casi in cui non è possibile effettuare un investimento per il rinnovo totale del parco telecamere o quando si necessita di un’aggiunta di telecamere a un sistema preesistente è possibile far convivere le due tecnologie, grazie ai videoregistratori ibridi.

Interessato a una consulenza in materia di videosorveglianza per la tua azienda? Contatta Noi Sicurezza:

CHIEDI INFORMAZIONI
Condividi:

Seguici, non perdere nessun articolo!

Articoli recenti

Archivi

Categorie

Piervittorio Allevi Written by:

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *