La rilevazione temperatura nelle aziende: come risparmiare

rilevazione-temperatura-aziende-risparmiare
Condividi:

Ci troviamo in un momento di grande incertezza, tra improvvise chiusure temporanee e potenziali aperture post lockdown del DPCM efficace dal 6/11/2020.

In questo difficile contesto, le aziende e le attività commerciali devono comunque avere una visione che consentirà di limitare i danni nei prossimi mesi, anche perché si prevede che i lockdown siano più brevi e mirati di quelli dello scorso marzo.

Uno degli aspetti più importanti da considerare (anzi, forse il più importante) è la gestione della rilevazione della temperatura corporea di dipendenti, clienti, fornitori, per prevenire la propagazione di contagi in aziende, scuole e attività commerciali – che bloccherebbero nuovamente l’operatività di un business già in estrema difficoltà.

Ottimizzare gli investimenti per evitare chiusure

Diciamolo subito, in questa era di incertezza è obbligatorio pesare gli investimenti, anche quelli necessari come quelli in strumenti di rilevazione della temperatura corporea.

Come fare allora?

Esistono sistemi di rilevazione temperatura corporea automatica, a noleggio o in vendita, come quelli di Axitea (installabili a parete o su tornelli), che permettono sia di misurare temperatura che presenza della mascherina, ma non solo…possono essere riutilizzati alla fine della pandemia per svolgere altre funzioni.

Ecco come.

Sistemi riutilizzabili come controllo accessi

L’utilità non si esaurirà con la fine pandemia: questi sistemi lavorano oggi come termoscanner, ma possono tranquillamente essere lasciati presso varchi e tornelli per gestire gli accessi in entrata, inibendo l’accesso ai soggetti non autorizzati (anche senza la misurazione della temperatura corporea).

Potenzialmente quindi è un investimento che non si esaurisce – si spera – entro pochi mesi, ma darà benefici nei prossimi anni.

Validi anche per la rilevazione delle presenze

Non finisce qui, perché questi sistemi di rilevazione temperatura sono associabili a software di rilevazione presenze, eliminando le compilazioni manuali da parte di dipendenti e risorse umane, consentendo ulteriori savings a livello aziendale e un’ottimizzazione del lavoro del personale.

Tipologie di termoscanner disponibili

I termoscanner che consentono questa varietà di utilizzi naturalmente non sono pistole laser, ma piuttosto dei veri e propri tablet – installabili su staffe, a parete o su tornelli – che attraverso videocamere e sensori possono valutare sia la temperatura che la presenza della mascherina.

Diluizione dell’investimento nel tempo

Un’altra possibilità, se non si vuole investire tutto subito nell’acquisto di un sistema di rilevazione della temperatura corporea, è quello di diluirlo nel tempo sfruttando modalità come il noleggio dietro pagamento di un canone mensile (eliminando costi di manutenzione ordinaria).

Sfrutta la competenza pluriennale del team di Noi Sicurezza in materia di sicurezza fisica e biosicurezza, chiedi informazioni sulle migliori soluzioni di rilevazione temperatura presenti sul mercato:

CHIEDI INFORMAZIONI
Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi