I 5 must della sicurezza perimetrale di un’azienda

I-5-must-sicurezza-perimetrale-azienda
Condividi:

Quali sono i punti chiave della protezione perimetrale di edifici, sedi aziendali e siti produttivi? Noi Sicurezza ha individuato 5 elementi da tenere bene a mente quando si parla di prevenzione di furti e accessi non autorizzati.

1. Deterrenza

La prima linea di difesa è la deterrenza visiva: i ladri sono per lo più opportunisti, quindi se uffici e locali sembrano troppo difficili da raggiungere, probabilmente andranno altrove.

I deterrenti più efficaci includono telecamere di sorveglianza visibili, cancelli, luci esterne attivate dal movimento e luci interne che fanno sembrare la proprietà occupata anche quando non c’è nessuno in giro.

Se hai alberi e arbusti intorno al tuo edificio, tienili ben tagliati e mantenuti per impedire l’accesso a finestre o tetti ed eliminare possibili aree nascoste.

Anche i cartelli che avvertono che hai un sistema di sorveglianza dentro e intorno al tuo edificio possono aiutare a scoraggiare gli intrusi dal tentare di entrare nei tuoi locali.

2. Rilevazione

Nel caso in cui un intruso non sia scoraggiato da elementi deterrenti, è necessario far entrare in azione un efficace sistema di sicurezza per la rilevazione di intrusioni e accessi non autorizzati.

Non devono essere coperte solo porte e finestre: assicurarsi di proteggere tutte le vie di accesso, come muri bassi vicino all’ingresso posteriore o percorsi.

Anche il modo in cui si posizionano le telecamere è fondamentale, che non devono essere un semplice deterrente: considerare l’angolazione coperta e la qualità video.

Il monitoraggio degli allarmi provenienti da telecamere e sensori di rilevazione intrusione deve essere affidato a una società di sicurezza, attiva 24 ore su 24.

3. Negare l’accesso

La terza linea di difesa è il controllo degli accessi. Solo i dipendenti e il personale dovrebbero avere accesso, ma le chiavi e le chiavi magnetiche smarrite spesso non vengono segnalate (o vengono denunciate con un ritardo di giorni).

Anche ex dipendenti o fornitori possono conoscere un codice di allarme o avere una chiave. Tali scenari possono creare vulnerabilità significative per un ufficio.

I rischi maggiori si hanno con personale esterno, appaltatori temporanei, manutentori, fornitori di servizi vari e altre persone sconosciute che entrano ed escono regolarmente dal tuo edificio.

Assicurati di aggiornare regolarmente le misure di controllo degli accessi.

Creare una politica che richieda a tutti i visitatori di accedere ed eventualmente indossare un tag quando entrano nell’edificio, consentendo di identificare immediatamente tutte le persone sconosciute nell’edificio.

Il rischio è anche (se non soprattutto) in presenza di dirigenti e dipendenti: qualche ex dipendente, parente o stalker potrebbe minacciare o eseguire attività pericolose nei confronti delle persone.

4. Allunga i tempi di un’intrusione

La maggior parte delle violazioni del perimetro o delle effrazioni sono commesse da qualcuno che è già stato all’interno di un edificio.

Spesso, potrebbero aver avuto accesso ad alcune informazioni sensibili, aver visto oggetti di valore incustoditi sulle scrivanie delle persone o individuato una vulnerabilità.

Anche durante i giorni lavorativi, quando la maggior parte delle persone tenderà ad abbassare la guardia, è fondamentale disporre di procedure per ritardare potenziali violazioni della sicurezza.

Proteggi device come monitor e laptop. Verifica il funzionamento di serrature su armadietti e locali protetti per ospitare apparecchiature o informazioni sensibili (es. server room).

Crea una politica che richieda la chiusura di armadietti e porte quando non sono in uso.

5. Difesa e intervento

Oltre alle misure di sicurezza fisica e tecnologica, è fondamentale disporre di servizi di vigilanza privata effettuati da società di sicurezza certificate, in grado di monitorare gli allarmi e intervenire in caso di incidenti di sicurezza.

Crea una solida politica di sicurezza che guidi e supporti le misure di sicurezza che hai già messo in atto e assicurati che la società che assumi abbia una comprensione completa delle esigenze della tua proprietà e della tua attività.

Ti è piaciuto l’articolo? Contatta Noi Sicurezza per un’analisi del rischio per la tua sede aziendale:

    Il tuo nome*

    La tua email*

    Il tuo telefono*

    La tua città

    Il tuo messaggio

    * campo obbligatorio

    Condividi:

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per altre finalità come specificato nella cookie policy. Il rifiuto del consenso può rendere non disponibili le relative funzioni. Usa il pulsante “Accetto” per acconsentire all'utilizzo di tali tecnologie, in alternativa esci dal sito senza accettare. maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi